Cerca in Limen

Urbino
 
D o c u m e n t i
Lab Paesaggio (PI)
Turismo (PI)
Castelfranco di S. (PI)
Circolo integrato (PI)
 
info@limen.org

 

 

 

Ecomostro e sito Unesco
Collina e Porta S. Lucia
Gennaio 2018
. - ..
. - ..
. - ..

Il centro commerciale 'interrato' di porta S. Lucia: il giardino mancato

"Possiamo considerare il risultato praticamente definitivo, le attese per lo sviluppo della vegetazione sono terminate. Il Comune di Urbino e i progettisti ostentarono ampie garanzie per un corretto inserimento nel verde della collina di S. Lucia. Immaginifiche restituzioni ad acquerello con alberi ad alto fusto ne erano la garanzia, ma non furono fatti rendering fotorealistici di inserimento della nuova copertura per controllare l'impatto ambientale. Il risultato, (imbarazzante), è sotto gli occhi di tutti e si commenta da solo. Non servono expertise sul paesaggio per capire che il problema che si presenta agli occhi della comunità internazionale è molto grande. Si tratta di un progetto senza un dialogo con le preesistenze realizzato a tempi di record per volere dell'amministrazione urbinate. Irreversibile il rapporto con il centro storico: il progetto finale non si relaziona con le adiacenti mura del Cinquecento e il profilo della città, nella zona di porta S. Lucia. Si tratta di un nuovo volume non integrato con la ricchezza del paesaggio urbinate che contrasta sistematicamente con il profilo della città del Cortegiano alterandone pesantemente l'equilibrio dal versante nord. Un conflitto evidente e insanabile tra il circuito delle mura rinascimentali del borgo e un paesaggio non più incontaminato. Il progetto non si doveva sentire ne vedere come volume, invece è accaduto esattamente il contrario. Il sito poteva ospitare solo ed esclusivamente un 'giardino silenzioso' perfettamente integrato con terrazzamenti e volumi interrati e non sovrastante il profilo del centro storico. Un problema mai risolto in sede progettuale ormai diventato irreversibile."

Sopra: l'inquadramento paesaggistico dei volumi 'fuori terra' chiaramente visibili a ridosso delle mura rinascimentali salendo verso la città. Sotto: sezione del complesso edilizio della nuova Coop, Porta S. Lucia.

"Le nuove porte di Urbino” è il titolo della mostra che sarà presentata venerdì 27 marzo 2012, alle ore 15.00, nella sala Raffaello, in piazza della Repubblica. L’esposizione ha lo scopo di illustrare ai cittadini i due progetti riguardanti delle aree di Porta Santa Lucia e dell’ex Consorzio agrario di Urbino. La Ditta “Torelli Dottori” Spa, responsabile dei due progetti, ha incaricato il Laboratorio di Ricerca sulla Comunicazione Avanzata (LaRiCA) della Facoltà di Sociologia dell’Università di Urbino di informare i cittadini, di modo che i due piani di lavoro si integrino al massimo tra la popolazione. Nei mesi di ottobre e novembre 2008 sono stati svolti dei colloqui di gruppo con residenti e studenti universitari, dei “focus” per raccogliere suggerimenti sui progetti. L’iniziativa ha riscosso attenzione tra i partecipanti, che hanno espresso aspettative e a volte anche perplessità. Altre interviste, con l’impiego di immagini, si stanno svolgendo in questi giorni. La zona a ridosso delle mura e dell’antica porta ducale sarà rinnovata allo scopo di agevolare l’accesso al centro storico. La “Nuova Porta Santa Lucia” ospiterà la stazione degli autobus, parcheggi, negozi e uffici . Il “Nuovo Consorzio”, accoglierà negozi, uffici, spazi ricreativi e parcheggi. La data di conclusione dei lavori è prevista per il 2011.

Tratto da "Fano informa': Porta S. Lucia e Ex Consorzio, una mostra per informare i cittadini.

Sopra: vista complessiva della collina S. Lucia dall'ospedale. L'inserimento paesaggistico non riuscito dei volumi 'fuori terra' chiaramente visibili a ridosso delle mura rinascimentali.

"Si tratta di un nuovo volume che si sovrappone e contrasta sistematicamente, nonostante il verde costruito, con il profilo della città di Urbino alterandone pesantemente l'equilibrio dal versante sud. Un conflitto evidente e insanabile tra il circuito delle mura rinascimentali del borgo e un paesaggio non più incontaminato ma alterato da importanti volumi in mattoni fuori terra non schermati dal sistema del verde. Il progetto non si doveva sentire ne vedere come volume, invece è accaduto esattamente il contrario Un conflitto evidente e insanabile tra il circuito delle mura rinascimentali del borgo e un paesaggio non più incontaminato ma alterato da importanti volumi in mattoni fuori terra non schermati dal sistema del verde. Il progetto non si doveva sentire ne vedere come volume, invece è accaduto esattamente il contrario."

 

Il Nuovo Complesso edilizio di Porta S. Lucia in via di completamento e senza le integrazione di verde - Vista dal parcheggio dell'Ospedale Gennaio 2014.

"Il terminal è pronto per l'inaugurazione. L'enorme struttura che ha sbancato un intera collina sotto la porta S. Lucia, è un complesso 'faraonico' per il piccolo borgo di Urbino, con 9 piani, 2500 metri quadrati tutti di proprietà della Torelli Dottori s.p.a. Il sesto e il settimo sono pronti ad ospitare esercizi commerciali, tra cui il primo negozio di elettronica in città e una Coop. L'impatto ambientale definitivo di questo struttura è tutto da verificare, sapremo dell'esito solo quando saranno inserite le integrazioni di verde e le varie morfologie di vegetazione nei 6 livelli, ammesso che riescano ad integrare il nuovo volume con il profilo delle collina esistente. Non è stato fatto nessun rende ring per studiare il reale impatto esterno sul sistema del paesaggio ma solo accurati e dettagliate viste foto realistiche degli interni e degli stores commerciali.

Il Nuovo Complesso edilizio di Porta S. Lucia in via di completamento e senza le integrazione di verde. Visto dal Viale Giuseppe di Vittorio a poche centinaia di metri dall'Ospedale - Gennaio 2014.

Il Nuovo Complesso edilizio di Porta S. Lucia, dettaglio del portico che ospiterà la stazione delle corriere al piano terreno. Visto dal Viale Giuseppe di Vittorio - Gennaio 2014.

..

     
     
     
     
     
     
   
     
   

© 1999-2003 Limen A.P.S. - via F. Marucelli 9 Firenze (FI) - Tutti i diritti riservati
Contattaci - Disclaimer - Pubblicità