Limen - Ricerca e Progetti in Architettura - home page
| Felice Tiranni (PU) | P. Albizi (FI) | Domus Mito | Case Ansaldi | Quincunx | P. Serristori |.....
. ENG - ITA.

 

European Commission - Culture
Ricerche
Archivio Onlus
BB.CC.
Multimedia

Circoli di studio

Il Circolo di studio è uno strumento di intervento nel campo dell'EDA, educazione degli adulti, (AIF). Nell'ambito non profit il CdS rappresenta uno strumento di ricerca e intervento. Gli obiettivi del Circoli dedicati al patrimonio culturale sono di natura divulgativa e conoscitiva: un progetto che nasce dalla necessità, a nostro avviso culturale e politica, di dare la giusta visibilità e accessibilità ad una parte del patrimonio culturale e storico architettonico italiano rimasto al di fuori di un approfondito piano di investimento a fini di ricerca e documentazione: ritrovare il disegno come lingua dell'architettura. Si vuole riproporre in chiave dinamica il significato mediatico di mostra virtuale con l'utilizzo di tecniche multimediali.
RICERCHE

Palazzo Serristori

Firenze - Palazzo Serristori, ancora ai privati la salvezza dal degrado. Ovviamente quello che rimane di questa ricercata architettura del Cinquecento che dominava la sponda verso la Torre San Niccolò e la Pescaia, attualmente Lungarno Serristori. Le trasformazioni imperiose di fine secolo XIX hanno profondamente alterato il nucleo originario con una nuova facciata e spostato il baricentro verso il nuovo Viale poi le trasformazioni contemporanee che ne hanno stravolto la pianta con la destinazione d'uso ad appartamenti. Un Palazzo imponente che fu intimamente legato alla Pescaia e al fiume Arno con precise relazioni con l'altra parte della città..

 

 

 

 

 

Aggiornamento
05 Dic 2016
 
Limen italia
 
Guest book

Un monumento nazionale non è un condominio..


Villa di Rusciano (FI). La 'villa umanistica' del Quattrocento fiorentino, di attribuzione brunelleschiana, è in vendita da parte del Comune di Firenze (11,5 milioni di euro) con l'intenzione di frazionarla e cederla a privati con uso turistico-ricettivo. Una destinazione d'uso e un operazione progettuale notoriamente non compatibili con il carattere storico-artistico dell'edificio. Solo il parco rimarrà a destinazione pubblica, ma il verde è fortemente integrato con l'architettura e le parti del progetto originario della villa..

Ninfeo bramantesco - Genazzano (RM). Episodio progettuale di straordinaria grandezza, attribuito recentemente dalla storiografia a Donato Bramante attraverso un attenta analisi formale. Una teoria accreditata lo colloca nella committenza del Cardinale Pompeo Colonna tra il 1507 e il 1511. Progetto effimero, dell'immaginario umanistico, esemplato sul frigidarium delle terme romane, collocato a ridosso del vecchio centro storico sotto Porta Romana.

Tavole su Donato Bramante (PU)

Le Tavole inedite del mostra storico-critica del 1970 | "Bramante tra Umanesimo e Manierismo" | rivestono, alla conclusione delle celebrazioni bramantesche del 500enario, particolare rilevo culturale all’interno di uno scenario internazionale. La figura di Donato Bramante, relegata a una cerchia ristretta di studiosi, merita una condivisione ben più ampia. Questo perché il settore specifico dell’Architettura continua ad essere un segmento accademico di nicchia, differentemente dalla canonica e più ‘commerciale’ Storia dell’Arte che riguarda le ‘mostre di tendenza’. Bramante era un Architetto, la più grande figura del Rinascimento, l’Ultimo grande artista alle soglie del Manierismo, progettista di modelli che hanno avuto la Fortuna e la diffusione in tutto il Mondo coloniale. L'Urbinate nello specifico era una dei maestri storici di Palladio che con il repertorio del palladianesimo ha caratterizzato tutto il mondo anglosassone e gli USA, defiinendo le origini dello Stile Jefferson, colonna portante e inalienabile tradizione formale degli Stati Uniti d'America | Archivio |

 

Architettura delle città, uno spazio dedicato alla visibilità del patrimonio storico: un archivio aperto sulle condizioni del patrimonio culturale realizzato con lo strumento del Circoli di Studio. Documentare i beni culturali con la cura di leggerne lo stato di conservazione e visibilità attraverso il web. Il percorso nasce come istanza di cittadinanza attiva all'interno del Terzo settore.

Palazzo dei Catellini

Firenze: lo stato di conservazione e destinazione d'uso del palazzo dei Catellini da Castiglione, importante architettura civile del sec. XIV sopravvissuta alle demolizioni per il risanamento del 1890. Il palazzo della storica famiglia fiorentina dei Catellini da Castiglione, un architettura superstite nel cuore del centro storico. Recentemente è stata oggetto di ristrutturazioni e cambio di destinazione d'uso al piano terra e ai piani superiori.

© 1999-2003 Limen A.P.S. - Firenze - Roma - S. Miniato - Urbino - Tutti i diritti riservati
Contattaci - Disclaimer - Pubblicità